“Crianças em branco e preto”: Libro fotografico

“Crianças em branco e preto”, la raccolta fotografica di Mimmo Porcelli, in collaborazione con la Parrocchia di San Frumenzio ed AUCI.  La raccolta, il cui titolo tradotto letteralmente viene a significare “Bambini in bianco e nero”, ci mostra, come lo stesso autore afferma, la storia di una amicizia, non tra persone, ma tra comunità. Tra i tanti scatti della raccolta troviamo scene di vita comune dei piccoli abitanti di tre villaggi del distretto di Namaacha, in Mozambico: Mafuiane, Goba e Baka. Volti, sguardi e sorrisi di chi lotta per costruirsi un domani più dignitoso e più giusto.

Il libro fotografico è in vendita presso AUCI al costo di 10 Euro. I ricavati andranno a sostenere parte delle spese per la costruzione dell’Ospedale Pediatrico a Mafuiane.

Continua a leggere…

Campagna Nazionale: “Abbiamo riso per una cosa seria”!

 

Anche quest’anno torna l’appuntamento con la campagna nazionale “Abbiamo riso per una cosa seria”. Al via la XVI edizione che porterà molte associazioni, tra cui AUCI, a scendere nelle piazze italiane a partire dal 5 Maggio.

Tante sono le iniziative di raccolta fondi, dove sarà possibile acquistare al costo base di 5,00 Euro un chilo di riso coltivato in Italia e sostenere la costruzione di un centro pediatrico e sviluppo di progetti rurali nella comunità di Mafuiane.

Continua a leggere…

Scuola a Mafuiane significa anche Salute!

Scuola a Mafuiane significa anche Salute!

In un villaggio dove ancora gran parte della popolazione si lava nelle acque del fiume, beve acqua non trattata e contrae facilmente malattie infetto-contagiose, parlare di igiene e salute ai bambini della scuola è fondamentale.
Per questo sono state inserite, nella scuola primaria di Mafuiane, le “Aulas de Saude” dove collaborando con gli insegnati locali cerchiamo di rendere più familiare e possibile ai bambini il concetto e l’importanza dell’igiene e della nutrizione.
Acqua, Sapone, Spazzolino, dentifricio ….. banale no?
Beh si, per noi sono tutte cose scontate: nasciamo e cresciamo con genitori che ci assillano perché ci dobbiamo lavare le mani prima di mangiare, i denti dopo i pasti e cosi via.

Continua a leggere…

Un salto in lungo oltre l’oceano

Un salto in lungo oltre l’oceano

Il modo migliore di fare un passo in avanti nella vita e decidere che strada prendere dopo la laurea a volte è quello di farne uno di lato, cambiare prospettiva, cambiare città, paese, continente e mettere alla prova tutte le consuetudini costruite studiando a 45km di distanza da casa.
Mettendo da parte il fascino del partire “a caso” e del viaggiare in sé, ho cercato un’ esperienza che desse valore a questi 12 mesi che avevo deciso di prendermi. Con questa sfida in testa ho saltato in lungo, oltre l’oceano lasciandomi alle spalle un percorso già disegnato in ambito accademico e tutte le sicurezze del giocare in casa. Direzione Huaycan, Perù.

Aspettativa. L’aspettativa, insieme a tutte le altre difficoltà del mettersi in gioco, è uno degli elementi centrali di tutte le cose belle e le cose brutte che possono capitare. Per quanto tu ti possa documentare e informare non potrai mai farti un’idea reale e precisa di come sarà il progetto che andrai a sostenere, di come saranno organizzate le giornate. Le tante piccole difficoltà e soddisfazioni, le strade dissestate, cosa mangerai a colazione, quale sarà la lista degli imprevisti che possono presentarsi nella periferia polverosa di Lima. Tutte le soluzioni di logica o di pancia a quegli imprevisti mi faranno arrivare a sera stanca ma soddisfatta, a volte frustrata ma dopo aver imparato una cosa in più.

Continua a leggere…

Sapete cosa si è festeggiato il 22 marzo in tutto il mondo?

 

Sapete cosa si è festeggiato il 22 marzo in tutto il mondo? Non è solamente il secondo giorno di primavera per noi occidentali, ma è bensì il World Water Day, da ormai 26 anni.

La necessità di istituire una giornata mondiale dedicata all’acqua ci ricorda non solo la preziosità di questo elemento come risorsa per l’umanità, ma porta con sé anche una vena amara riportando alla coscienza che non a tutti basta aprire un rubinetto per poter sentir scorrere questa pioggia di vita. E a ricordarmelo oggi sono state proprio loro….le gocce di rugiada di Huancayo!

Chi meglio di loro! Una sfilata di gocce d’acqua cristalline che procedevano a passetti decisi e ridenti, sbandierando cartelli colorati e gridando al mondo : PRENDIAMOCI CURA DELL’ACQUA!
Hanno decorato le vie del quartiere di Ocopilla qui a Huancayo riempendomi gli occhi e il cuore di speranza, in contrasto con i tanti gesti che stanno avvelenando questa terra.

Continua a leggere…

Présentation des assailants qui insécurisent le territoire de Djugu

 

Présentation des assailants qui insécurisent le territoire de Djugu par le Général Henri Kapend, commissaire provincial de la PNC/ province de l’Ituri, ce mercredi 07 mars 2017. Ce fut en présence de Son Excellence Monsieur le Vice-Premier Ministre, Ministre de l’Intérieur et Sécurité, Henri Mova Sakanyi; du Conseiller spécial du Chef de l’Etat en matière de sécurité, maître Mbuyu Luyongola, du Commissaire général de la Police nationale congolaise, le général Dieudonné Amuli et du Gouverneur de l’Ituri, Abdallah Pene Mbaka.
Flèches empoisonnées, machettes, armes à feu, amulettes…saisies par la Police plus que jamais déterminée à protéger les populations et leurs biens, à  rétablir l’ordre public troublé par les bandits opérant dans cette partie de la province de l’Ituri. Ces criminels arrêtés grâce à la bravoure des agents de l’ordre, seront déférés devant les juridictions répressives et subiront la rigueur de la loi.

Continua a leggere…

10 marzo, EVENTO – Padre Nazareno sulla situazione in RD Congo

 

Cari soci, amici e fratelli, vi informiamo che questo sabato 10 marzo alle ore 16, presso la chiesa di Santa Maria Regina Mundi di Torre spaccata, si terrà un incontro di sensibilizzazione sullo stato di conflitto e guerriglia in RD Congo. Padre Nazareno, Carmelitano, già missionario a Bunia, presenterà il suo libro che sarà possibile acquistare. Le vendite saranno devolute alla costruzione dell’ospedale di Bunia. Vi aspettiamo!

Continua a leggere…