Itaca

“Quando ti metterai in viaggio per Itaca, devi augurarti che la strada sia lunga, fertile in avventure ed esperienze.” Era proprio questo il mio augurio quando sono partita: la fertilità di un’esperienza che non si ferma all’apparenza, ma sottolinea il perché delle cose, cercando, e l’essenza più profonda. Saggiamente si dice: “Entrare nel mare è facile, il difficile è uscirne”, ed è un po’ quello che capita quando si deve

Hai trovato quello che stavi cercando?

Tutte le strade sono uguali, non portano da nessuna parte. Sono strade che passano attraverso boschi, villaggi, case, persone. Ognuno di noi ha percorso moltissime strade nella propria vita, per non andare alla fine, da nessuna parte. Ma quando ci si trova davanti a un bivio, probabilmente la domanda che è lecito porsi prima di imboccare una delle due strade è: “Questa strada ha un cuore?” Questa strada che andrò

Aiuti umanitari in aree di crisi

“Ma siamo davvero sicuri che tutta questa gente abbia bisogno?” È una domanda che mi pongo spesso da quando sono qua. Ho imparato a conoscere gli usi locali e ad accettare i costumi e il modo di vedere le relazioni, la vita, la morte. Ho imparato ad andare oltre l’apparenza. Eppure questa domanda è difficile da sradicare. Faccio parte di un progetto che prende il nome di “Aiuti umanitari in

Perchè chi sogna non dorme quasi mai…

Sono quasi tre mesi che questa avventura è iniziata. È persino passato Natale! E per la prima volta oggi mi sto allontando da Karungu….trascorrerò qualche giorno di riposo a Malindi, sulla costa.  Natale. Tutte le persone che mi hanno fatto gli auguri, mi hanno poi chiesto come hai trascorso il Natale. Bene, la mia risposta d’impulso è sempre stata qui non è Natale. Non fa freddo, non c’è la fhocara,

Risvegli

Da circa un mese mi trovo in Kenya, in un paesino a Karungu sul Lago Vittoria. Un mese se vogliamo dare un definizione al tempo, visto che non riesco più a quantificare il tempo in minuti ma dall’intensità con cui vivo i momenti. Ci sono attimi che ti sembrano ore o vite intere per l’impegno che ti richiedono nel capire cosa sta succedendo, e giornate che sembrano minuti da quanto