Proroga vacancy – Progetto Sanitario Raqqa

 

Progetto Sanitario Raqqa

 

SettoreSanitario

FunzioneCoordinatore medico sanitario

 Paese:   Iraq (Dohuk) e Siria (Raqqa e regione del Nord-Est Siria/Kurdistan)

 ProgettoDarna Fase II – La nostra casa. Rientro in sicurezza per gli sfollati a Raqqa sostenendo i servizi materno-infantili per la città e la sua provincia

Il progetto, co-finanziato dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), prevede il sostegno ad un centro sanitario per la salute riproduttiva, materno infantile e pediatrica all’interno dell’Ospedale Nazionale civile di Raqqa, ed è promosso da Un ponte per … (UPP), che riveste il ruolo di OSC-capofila, in collaborazione con Associazione Universitaria Cooperazione Internazionale (AUCI), con il ruolo di OSC-partner nel settore sanitario, in particolare per l’organizzazione, gestione e formazione del personale socio-sanitario locale afferente la Kurdish Red Crescent (KRC), controparte locale dell’intervento.

 Durata:    6-12 mesi, con partenza prevista per Febbraio 2019

 Ruolo:

  • Coordinamento e gestione dei servizi sanitari offerti dall’Ospedale Civile di Raqqa e dai centri di salute di base territoriali, in particolare nell’ambito materno-infantile (ginecologia e pediatria), chirurgia di base, diagnostica e medicina di laboratorio;
  • Coordinamento e gestione del personale sanitario locale nel miglior funzionamento della risposta sanitaria alla popolazione locale
  • Coordinamento e programmazione della formazione sanitaria specifica realizzata dal personale medico espatriato in missione;
  • Coordinamento e condivisione con il capo progetto e il capo-missione paese per tutte le attività in implementazione e reportistica ordinaria;

 Requisiti:

  • Laurea in Medicina e Chirurgia, preferibilmente con esperienza in public health maturata nei paesi a basso reddito;
  • Buona conoscenza lingua inglese, e preferibilmente lingua araba;
  • Capacità di coordinamento e supervisione;
  • Esperienza formativa, capacità gestione risorse umane e autonomia training on the job;
  • Attitudine a interagire ed accogliere positivamente con realtà etniche e culturali diverse;

 

Note: inviare CV e lettera motivazionale entro il 26/01/2019 a diego.casoni@auci.org indicando “Progetto sanitario Raqqa – Nome e Cognome

 

VACANCY PROGETTO SVILUPPO AGRICOLO MOZAMBICO

 

PROGETTO SVILUPPO AGRICOLO MOZAMBICO

 

Settore: Agricolo

Ruolo: Agronomo / junior assistant

 Paese: Mafuiane, Distretto di Namaacha, Provincia di Maputo, Mozambico

 Progetto: Sviluppo agricolo nella comunità di Mafuiane con promozione sistemi di irrigazione a goccia

Periodo e durata: 12 mesi rinnovabili con partenza Marzo 2019

 Ruolo:

  • Supportare il capo-progetto nella gestione delle attività di sviluppo agro-zootecnico;
  • Gestire e organizzare le attività agricole della fattoria pilota;
  • Fornire assistenza tecnica ai contadini locali sulle tecniche agronomiche;
  • Redigere report tecnico-amministrativo su stato di avanzamento attività progetto;

 Requisiti:

  • Laurea in Scienze Agrarie, e preferibilmente esperienza nei paesi a basso reddito;
  • Buona conoscenza della lingua inglese, e preferibilmente conoscenza base lingua portoghese;
  • Capacità gestione risorse umane locali e autonomia training on the job;
  • Attitudine a interagire positivamente con realtà etniche e culturali diverse;

 

Note: inviare CV e lettera motivazionale entro il 26/01/2019 all’attenzione di Diego Casoni, diego.casoni@auci.org, indicando “Progetto agricolo Mozambico – Nome e Cognome

 

-VACANCY- Progetto Sanitario, Raqqa

Progetto Sanitario Raqqa
-vacancy-

Settore: Sanitario

Funzione: Coordinatore medico sanitario

Paese: Iraq (Dohuk) e Siria (Raqqa e regione del Nord-Est Siria/Kurdistan)

Progetto: Darna Fase II – La nostra casa. Rientro in sicurezza per gli sfollati a Raqqa sostenendo i servizi materno-infantili per la città e la sua provincia

Il progetto, co-finanziato dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), prevede il sostegno ad un centro sanitario per la salute riproduttiva, materno infantile e pediatrica all’interno dell’Ospedale Nazionale civile di Raqqa, ed è promosso da Un ponte per … (UPP), che riveste il ruolo di OSC-capofila, in collaborazione con Associazione Universitaria Cooperazione Internazionale (AUCI), con il ruolo di OSC-partner nel settore sanitario, in particolare per l’organizzazione, gestione e formazione del personale socio-sanitario locale afferente la Kurdish Red Crescent (KRC), controparte locale dell’intervento.

Durata: 6-12 mesi, con partenza prevista per Gennaio 2019

Ruolo:

  • Coordinamento e gestione dei servizi sanitari offerti dall’Ospedale Civile di Raqqa e dai centri di salute di base territoriali, in particolare nell’ambito materno-infantile (ginecologia e pediatria), chirurgia di base, diagnostica e medicina di laboratorio;
  • Coordinamento e gestione del personale sanitario locale nel miglior funzionamento della risposta sanitaria alla popolazione locale
  • Coordinamento e programmazione della formazione sanitaria specifica realizzata dal personale medico espatriato in missione;
  • Coordinamento e condivisione con il capo progetto e il capo-missione paese per tutte le attività in implementazione e reportistica ordinaria;

Requisiti:

  •  Laurea in Medicina e Chirurgia, preferibilmente con esperienza in public health maturata nei paesi a basso reddito;
  • Buona conoscenza lingua inglese, e preferibilmente lingua araba;
  • Capacità di coordinamento e supervisione;
  • Esperienza formativa, capacità gestione risorse umane e autonomia training on the job;
  • Attitudine a interagire ed accogliere positivamente con realtà etniche e culturali diverse;

Note: inviare CV e lettera motivazionale entro il 14/12/2018 a diego.casoni@auci.org e pasquale.desole@auci.org indicando “Progetto sanitario Raqqa – Nome e Cognome”

Piacenza, Workshop presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore – 23/10/18

AUCI è lieta di invitarvi a partecipare al workshop “ONG e Università nella cooperazione allo sviluppo: prospettive di sinergie e multidisciplinarietà in Mozambico” che si terrà a Piacenza, Martedì 23 Ottobre a partire dalle ore 9.00, presso il Fienile della Residenza Universitaria Gasparini.” La giornata sarà un’ottima occasione per condividere e approfondire la nostra presenza e lo stato dei progetti in corso in Mozambico. Di seguito, il programma nel dettaglio.